Relatori

Adam Żak SJ

Nato nel 1950, dottore di ricerca in Filosofia. Studi universitari di Filosofia a Cracovia, Monaco e Roma, studi universitari di Teologia a Napoli. Ha insegnato Filosofia contemporanea presso la Facoltà di Filosofia dei Gesuiti a Cracovia. Attivo nel dialogo giudeo-cristiano. Cofondatore nonché dal 1993 al 2003 membro del consiglio di amministrazione della Fondazione “Krzyżowa” per la Comprensione Europea, che ha creato e conduce il Centro Internazionale per la Gioventù (MDSM) a Krzyżowa presso Świdnica. Negli anni 2000-2003 ha presieduto il consiglio internazionale del MDSM. Pubblicazioni sulla filosofia del dialogo, sui rapporti tra ebraismo e cristianesimo e analisi della situazione delle società postcomuniste in Europa centro-orientale. Negli anni 1990-1994 rettore del Collegio dei Gesuiti a Cracovia. Dal 1996 al 2002 Provinciale della Provincia della Polonia Meridionale della Compagnia di Gesù. Dal 2003 ha svolto l’incarico di Consigliere del Preposito Generale della Compagnia di Gesù e di Assistente per l’Europa Orientale presso la Curia generale a Roma. Nel 2008 dopo la creazione del nuovo ufficio di Assistente per l’Europa Centrale e Orientale gli è stato affidato l’incarico di primo Assistente, che ha ricoperto fino al 2012. A giugno 2013 è stato designato Coordinatore della Conferenza Episcopale Polacca per la protezione dei bambini e dei giovani. Dirige il Centro per la Difesa dei Bambini, istituito ad aprile 2014 dall’Accademia Ignatianum di Cracovia.

Artur Kołodziejczyk SJ

Laureato in teologia con preparazione pedagogica. Ha terminato lo corso post laurea in Educazione ai Media presso la facoltà di Scienze Sociali della Pontificia Università Gregoriana. Ha completato l’International Jesuit Education Leadership Program che prepara alla gestione delle scuole dei Gesuiti. Negli anni 1997-2001 ha lavorato come cappellano e insegnante di religione presso il Ginnasio e il Liceo dei Gesuiti a Gdynia. Formatore del Centro Pedro Arrupe per la Formazione  di Leader ed Educatori e  vicedirettore del centro negli anni 1997-2001. Dal 2002 uno dei leader del programma “Intel – insegnamento per il futuro”.

John Dardis SJ

Formazione: Laurea in Scienze della Comunicazione (1988-1989), Licenza in Teologia Morale, Regis College, Università di Toronto (1987-1988), Master of Divinity, Regis College, Università di Toronto (1984-1987), Laurea, University College di Dublino (1976-1980). Fondatore e Direttore del Centro di Comunicazione dei Gesuiti di Dublino (1990-1994), specializzato nella produzione di programmi radio, nella pubblicazione di nuove riviste, nello sviluppo di metodi creativi per presentare il Vangelo al giorno d’oggi. Terza probazione (1994-1995) – otto mesi di rinnovamento spirituale. Dopo questo periodo ha partecipato alla creazione di una stazione radio in Tanzania occidentale rivolta ai rifugiati del Ruanda dopo il genocidio. Direttore per le Comunicazioni, presso l’Arcidiocesi di Dublino (1995-2000). Ha diretto l’ufficio per le comunicazioni dell’Arcidiocesi di Dublino al tempo delle controversie legate ai crimini sessuali commessi da religiosi. Ha formato preti e vescovi nel settore della comunicazione con i media. Ha condotto campagne per le vocazioni nell’Arcidiocesi. Spesso presente con frequenti interventi su radio, televisione e stampa. Direttore Regionale per l’Europa del JRS – Servizio Rifugiati dei Gesuiti (2000 -2004). Coordinatore del lavoro di diversi uffici JRS in Europa. Ha condotto speciali workshop sulle relazioni con i media per i dirigenti dei centri JRS in Europa.

Provinciale d’Irlanda (2004-2010). Moderatore dell’Assistenza dell’Europa Occidentale per 3 anni, all’interno di questo periodo. Presidente della Conferenza dei Provinciali Europei (2010-oggi). Coordina il lavoro di tutte le provincie e le regioni dei gesuiti in Europa. Superiore Generale di alcuni apostolati a Bruxelles, direttamente legati all’Unione Europea.

Marta Kielczyk

è cresciuta a Rawa Mazowiecka, frequentando il locale Liceo a indirizzo generale “Maria Skłodowska-Curie”. Laureata presso l’Istituto di Giornalismo dell’Università di Varsavia e presso la Scuola di Economia di Varsavia (studi di management). E’ figlia unica ed è nubile. Ha iniziato la sua carriera nel 1993 presso Radio Kolor. Negli anni 1994-2007 e 2009-2012 ha lavorato presso il Primo Programma della Radio Polacca, dove ha condotto i programmi mattutini Cztery Pory Roku e Lato z Radiem. Da settembre 2013 conduce occasionalmente il programma mattutino Pierwsze Śniadanie presso Radio TOK FM. Nel 1999 ha vinto un casting per presentatori e reporter della TAI e le è stato offerto il ruolo di presentatore del programma Panorama. Nel secondo canale della televisione polacca ha condotto i programmi Praca dla każdego, Studio SAPARD nonché W imieniu obywatela – un ciclo di dibattiti prima delle elezioni parlamentari del 2005. Nell’ambito del programma Pytania na śniadanie si è occupata dei brevi rapporti Po godzinach, che presentavano la vita privata delle celebrità. Ha condotto anche Pytania na śniadanie a capodanno 2007. Durante i Giochi Olimpici a Pechino ha presentato le curiosità olimpiche nel programma Pekin 2008 – Z olimpijskich aren. In TVP Info per alcuni mesi ha condotto il programma di attualità Minęła dwudziesta, e l’estate 2008 il programma di viaggi Okno na Polskę. Dal 3 settembre al 31 dicembre 2009 è stata uno degli ospiti della quarta edizione del programma mattutino Kawa czy herbata? sul primo canale della televisione polacca. Nel 2011, durante il 48esimo Festival della Canzone Polacca di Opole, è stata uno dei conduttori del concerto speciale per il 40esimo anniversario di Lata z Radiem. Dal 2012 ha collaborato nuovamente con Pytania na śniadanie. Da settembre 2013 in TVP Info è uno dei presentatori di Panorama dnia, e per un periodo è stata anche un presentatore di Serwis Info.

Grzegorz Kozak

Giornalista televisivo e radiofonico, docente universitario, laureato in filologia russa. Dal 1986 collabora con la televisione polacca: inizialmente come reporter del telegiornale di Varsavia, in seguito come editore e segretario di redazione del programma informativo Teleexpress. Negli anni 1991-1997 ha lavorato come editore, presentatore e capo della sezione nazionale del programma Panorama, e dal 1997 come presentatore ed editore dei programmi Wiadomości, W centrum uwagi e Monitor Wiadomości. Autore di molti reportage dall’estero, tra l’altro dalla Russia, dall’India, dalla Corea del Sud. Da ottobre 2003 a gennaio 2005 è stato corrispondente da Mosca della televisione polacca TVP, relazionando tra l’altro la Rivoluzione delle Rose in Georgia. Dopo il suo ritorno ha ripreso l’incarico di editore e nel 2007 di vicedirettore del programma Wiadomości. Da novembre 2007 lavora nella televisione POLSAT come editore del programma Wydarzeń, e ha condotto i programmi To był dzień na świecie nonchè Tydzień na Świecie. Da aprile 2010 a marzo 2011 ha condotto il programma mattutino di Radio TOK FM. Grzegorz Kozak ha condotto numerosi workshop sul giornalismo televisivo presso l’Accademia della televisione polacca, l’Istituto di Giornalismo dell’Università di Varsavia, l’Accademia Umanistica “Aleksander Gieysztor” a Pułtusk, l’Istituto di Studi Letterari dell’Accademia Polacca delle Scienze e l’Istituto di Educazione ai Media e Giornalismo dell’Università Cardinale Stefan Wyszynski di Varsavia. E’ vincitore del concorso “Ostre Pióro” [Penna Appuntita] assegnato dal Business Centre Club.

Ha conseguito per due volte il titolo di Campione di Scrabble tra i giornalisti polacchi.